La permanenza del classico: Dike contro Dike


Centro Studi "La permanenza del classico" diretto da Ivano Dionigi
Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Giustizia. I Classici - XIX edizione
2. Dike contro Dike: letture dall'Orestea di Eschilo

Marta Carabia, già Presidente della Corte Costituzionale e attuale Ministro della Giustizia
Elena Bucci e Marco Sgrosso, Compagnia Le Belle Bandiere

online a partire dal 2 aprile 2021

La catena di uccisioni che devasta la casata degli Atridi viene spezzata, nell’ultima tragedia della trilogia di Eschilo – le Eumenidi –, da una vera e propria svolta di civiltà: il superamento della giustizia vendicativa incarnata dalle Erinni e l’istituzione di un tribunale degli uomini presieduto dalla dea Atena.

_______

Finalmente è pronto questo lavoro che testimonia della potenza della collaborazione che moltiplica forze ed entusiasmo: sono davvero tante le persone e gli enti che hanno contribuito alla sua riuscita e con gratitudine e gioia, in questo momento difficile, tutti li ringraziamo. (Elena Bucci)

la traduzione dell'"Orestea" è di Federico Condello
il video è stato prodotto e realizzato da Claudio Giapponesi e Kinè Società Cooperativa
drammaturgia, adattamento del testo, costumi, interpretazione Elena Bucci, Marco Sgrosso
suono e musiche originali Andrea Agostini, Raffaele Bassetti, Simone Zanchini, con la collaborazione di Elena Bucci
maschere Stefano Perocco di Meduna
trucco Mariangela Righetti
ricerca location Elena Bucci
assistente di produzione Nicoletta Fabbri, con la collaborazione di Valerio Pietrovita
foto Nicoletta Fabbri e Valerio Pietrovita
collaborazione alla realizzazione del progetto Le Belle Bandiere
compagnia sostenuta da Regione Emilia-Romagna e Comune di Russi 

la produzione ringrazia il Comune di Bagnacavallo per la gentile concessione del Teatro Goldoni dell'ex convento di San Francesco  e il Comune di Russi per la gentile concessione di Palazzo di San Giacomo