PESCE DI CARNE

di Giancarlo Iovine
regia di Alessandro Marinuzzi

con Marco Sgrosso

XXVI Festival Internazionale di Montalcino

27 luglio 2007, Teatro degli Astrusi, Montalcino (SI)

“Soli in scena: monologhi d’attore, inediti d’autore”. La sezione teatrale del XXVI Festival di Montalcino apre all’insegna della nuova drammaturgia contemporanea italiana ed europea. Tre testi forti e profondi, 
in prima nazionale assoluta, attuali nella loro riflessione sulla condizione dell’uomo, e che esprimono, fortemente, tutto lo stridore delle contraddizioni della società attuale. L’allestimento di Marinuzzi, progetto nato e sviluppato all’interno del Campus del Festival di Montalcino 2004, evidenzia, attraverso quattro scene, la perdita e la vendita del sé, il commercio della propria fisicità. Pensieri indotti da un'epoca, in cui vendere e comprare sono le uniche attività che una ‘smembrata’ umanità, lontana dalla propria essenza, può ormai fare. Unico interprete della pièce Marco Sgrosso.